25,00 €
Politika 2022
Annuario di politica dell’Alto Adige
  • 829-DE
  • 978-88-7283-829-7

Trarre forza dal cambiamento: il cinquantenario del secondo Statuto di autonomia

Quando, nel 1972, il Secondo Statuto d’autonomia entrò in vigore, nessuno avrebbe potuto prevedere la positiva evoluzione dell’autogoverno altoatesino e la connessa protezione delle minoranze. Cinquant’anni dopo, esperte ed esperti nazionali e internazionali analizzano l’autonomia dell’Alto Adige con uno sguardo al sistema politico, alle competenze della Provincia, al mutamento delle relazioni con lo Stato italiano e con l’Unione Europea. La regolamentazione dell’autonomia dell’Alto Adige è considerata un esempio da applicare anche ad altre minoranze ma, entrando nei dettagli, la protezione delle minoranze (i ladini come minoranza nella minoranza), la coesistenza di gruppi linguistici (rappresentanza proporzionale, scuole multilingue) nonché l’immigrazione e l’integrazione pongono il modello dinnanzi a nuove sfide.

 

Autrici e autori

Elisabeth Alber, Roberto Bin, Katharina Crepaz, Guido Denicolò, Alice Engl, Esther Happacher, Emma Lantschner, Joseph Marko, Roberta Medda-Windischer, Francesco Palermo, Günther Pallaver, Sara Parolari, Arianna Piacentini, Josef Prackwieser, Ilaria Riccioni, Marc Röggla, Gabriel N. Toggenburg, Roberto Toniatti, Jens Woelk, Carolin Zwilling

Politika 2022
Annuario di politica dell’Alto Adige
829-DE
978-88-7283-829-7

Scheda tecnica

15,5 x 23 cm | 352 pagine
Prezzo copertina: euro 25,00 [I]; 27,50 [D/A]
Günther Pallaver
Elisabeth Alber
Alice Engl
Brossura
    Nessun evento in programma

Prodotti correlati