22,00 €
Il mite caprone rosso
Vita breve di norbert c. kaser
  • AB-423-IT
  • 978-88-7223-423-5

norbert conrad kaser (1947-1978) – rigorosamente con le iniziali minuscole, per sua esplicita volontà – è considerato il “maggior poeta italiano di lingua tedesca”. La definizione può risultare stridente, quasi un ossimoro, ma è emblematica del destino da outsider che ha contraddistinto la breve quanto intensissima vita dell’autore sudtirolese, nella quale si riflettono anche le vicende tumultuose di una complessa terra di confine in un lungo dopoguerra carico di tensioni. Conosciuto e valorizzato solo post mortem nell’area culturale germanofona, in Italia se ne rilevano appena le tracce letterarie. Spirito irrequieto e anticonformista, il suo percorso è segnato, sin dall’infanzia, da solitudine, spaesamento e lacerazione interiore. Uomo in costante, spasmodica ricerca di sé, fu convintamente laico e però intriso di una singolare, profonda religiosità; insegnante nelle isolate scuole di montagna, ma sostenitore di una pedagogia rivoluzionaria; fautore del dialogo interetnico, ma emarginato per il suo giudizio schietto e abrasivo sulla società e le istituzioni politiche e culturali sudtirolesi. Nei suoi testi poetici e in prosa risaltano, oltre a una straordinaria contaminazione lessicale, cupezza e vivacità, invettiva e ironia, analisi spietata e sguardo fanciullesco.

 

Questo romanzo biografico non ha bisogno di espedienti artificiosi per risultare avvincente: la sofferta esistenza di kaser, conseguenza del suo carattere irto di contraddizioni, è un susseguirsi di punti di svolta strabilianti. Tanta materia incandescente viene trattata attingendo in particolare all’imponente mole di lettere che egli scrisse – il suo originale linguaggio epistolare è di per sé una forma di espressione letteraria – e che ne rivela l’intimità, le inquietudini e pure gli amori, quasi sempre fuori dagli schemi. Un racconto appassionato che vuole essere un tributo non solo a un geniale scrittore, ma al protagonista, suo malgrado, di una stagione storica, al figlio illegittimo di una Heimat percepita con avversione e al contempo con nostalgia, come un vero e proprio paesaggio affettivo.

 

alla cartella stampa

 

Il mite caprone rosso
Roberto Masiero
Vita breve di norbert c. kaser
AB-423-IT
978-88-7223-423-5

Scheda tecnica

13,5 x 20,5 cm | 544 pagine
prezzo copertina: euro 22,00
Brossura con alette
    array(0) { }
    Nessun evento in programma

Prodotti correlati